MONICA DI SARDEGNA DOC

I Classici

Monica di Sardegna DOC

Vino rosso
Senza solfiti aggiunti

Intenso come un frutto rosso.

Degustazione e abbinamenti
I frutti rossi si sentono con intensità, le note erbacee, invece, sono delicate. I fiori, la sapidità e la freschezza completano la personalità di questa Monica di Sardegna DOC. Un vino dall’equilibrio sorprendente che incontra con piacere paste al ragù ma anche carni bianche e formaggi semi stagionati.

Scarica la scheda del vino in pdf

Categoria: Product ID: 1529

Descrizione

Dal vitigno agli abbinamenti, ecco tutto quello che c’è da sapere sul nostro Monica di Sardegna DOC.

VITIGNO: Monica 100%
METODO DI COLTIVAZIONE: in conversione all’agricoltura biologica.
FORMA D’ALLEVAMENTO: controspalliera con potatura Guyot.
RESA MEDIA: 80 quintali/ettaro.
VINIFICAZIONE: in acciaio con macerazione delle vinacce per 8-10 giorni a temperatura controllata di 25-26°C e frequenti rimontaggi.
AFFINAMENTO: in acciaio per 6 mesi in presenza dei propri lieviti.
COLORE: rosso rubino mediamente intenso con riflessi violacei.
PROFUMO: note intense e fini di frutti rossi, fiori e delicate note erbacee.
GUSTO: fresco e sapido, delicatamente tannico, di buon equilibrio e di media struttura.
ABBINAMENTI: paste al ragù, carni bianche, formaggi a media stagionatura.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°C.

 

Vedi tutti i vini

 

I Classici senza solfiti aggiunti.
I Classici senza solfiti aggiunti sono una reinterpretazione dei vitigni autoctoni sardi: i bianchi Vermentino di Sardegna DOC e Nuragus di Cagliari DOC e i rossi Cannonau di Sardegna DOC e Monica di Sardegna DOC.